Gli affreschi di Giotto visti da vicino

PalaInvent / PalaCongressi
Piazza Brescia - Jesolo

dal 24 Giugno al 21 Luglio 2019

dalle ore 18.30 alle ore 22.30

INGRESSO LIBERO


VISITE GUIDATE

Gratuite, in lingua italiana inglese e tedesco, solo su prenotazione.

Sono impegnati studenti di scuole superiori di Jesolo e San Dona' nell'ambito del progetto educativo di alternanza scuola-lavoro


INFO E PRENOTAZIONI

tel. +39 329 849 3960

info@giovannimarcato.it

Eventi collegati

Sete di stelle

28 Giugno 2019 - ore 21.00 - PalaInvent Jesolo Piazza Brescia

Presentazione in videoproiezione "Explorer Navigation"

di Roberto Filippetti

Giotto ci strappa dalla distrazione, ci ricorda che la natura umana consiste in un cuore affamato e assetato.
Il prof. Roberto Filippetti ci condurrà in un affascinante viaggio che induce a contemplare la Bellezza. Il primo gesto che compie chi varca il portale d'ingresso è alzare gli occhi, calamitati dall'azzurro del cielo.
Si chiama "de-siderio": Sete di Stelle, tensione verso il cielo della felicità.
La Cappella degli Scrovegni di Padova, affrescata da Giotto è unanimemente riconosciuta come l'espressione più alta dell'arte medievale.
Nella presentazione viene mostrato tutto il ciclo di affreschi di Giotto, consentendo uno sguardo panoramico con zoom sui particolari anche più minuti.
Attraverso la tecnica dell' Explorer Navigation l'occhio può pacatamente stare sui dodici dipinti del registro alto, con le storie dell'Immacolata Concezione di Maria, della sua Nascita e Presentazione al tempio, delle nozze con Giuseppe.
Comodamente seduti in poltrona, ma come se si fosse lì, nella Cappella degli Scrovegni di Padova: è questo che accade con l' Explorer Navigation.

Sete di stelle - Giotto La Cappella degli Scrovegni

Cos'è un Explorer Navigation?

La particolare applicazione di una tecnica di zoom, studiata ad hoc per Roberto Filippetti gli consente di penetrare nei particolari di ciascuno degli affreschi e delle tavole proiettati su maxischermo, conservandone l'alta definizione e creando un'atmosfera molto suggestiva. L'explorer navigation realizza un vero e proprio
inter-esse: comodamente seduti in poltrona, ma al tempo stesso "dentro l'opera".


Sete di stelle... e di musica

12 Luglio 2019 - ore 21.00 - Chiesetta Santa Teresina - Pineta Viale Belgio

Presentazione in videoproiezione "Explorer Navigation"

di Roberto Filippetti

con interventi di musiche e canti medievali di

InUnum Ensemble

Chi è InUnumEnsemble

InUnum Ensemble è sorto nel 2003 per la divulgazione del repertorio medievale, in particolare la produzione polifonica sacra dal Duecento al Quattrocento; fa capo al Centro Studi Claviere di Vittorio Veneto (TV). I componenti del gruppo provengono da un’ampia formazione accademica, che include la vocalità funzionale, la prassi esecutiva con gli strumenti antichi, la ricerca musicologica.
Numerosi i concerti realizzati presso luoghi sacri di rilievo artistico e pregnanza spirituale, sino a Bingen, Abtei St. Hildegard (2015). L’Ensemble ha curato la registrazione del CD Divina dulcedo et laudatio annesso alla stampa degli Atti del Convegno Mistica, Musica e Medicina. Ildegarda fra il suo e il nostro tempo
(Vittorio Veneto, 22–23 settembre 2012), Treviso, Stamperia della Provincia, 2013. Fra i programmi, Carols: la danza nel repertorio sacro e cerimoniale del tardo Medioevo, In hoc signo: inni ai martiri e ai santi nella tradizione tardo medievale.


Elena Modena 
voce, viella grande, arpa medievale

Lisa Friziero
 voce, percussioni

Claudio Zinutti 
voce, lyra, flauto diritto, percussioni

Ilario Gregoletto 
flauti diritti, cialamello, organistrum

Musiche medievali (sec. XIII-XV) peLaudario Cortona, Llibre Vermell, CoCodice Avignone, Codice Oxford.

Il buon governo e la tirannia

17 Luglio 2019 - ore 21.00 - Piazza Marconi Lido di Jesolo

Presentazione in videoproiezione "Explorer Navigation" di Roberto Filippetti

con interventi di

Marco Tarquinio, direttore di Avvenire
Giovanni Gazzaneo coordinatore di "Luoghi dell'Infinito"

presente il Patriarca di Venezia

Giornata di Avvenire

Proposta dalla parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice del Lido di Jesolo si svolge anche quest'anno la “Giornata di Avvenire” per far conoscere ed apprezzare questo quotidiano che offre una lettura ed una interpretazione della realtà ispirandosi alla Dottrina sociale della Chiesa.
Stimolati dalla presentazione di Roberto Filippetti interverranno Marco Tarquinio, direttore di Avvenire e Giovanni Gazzaneo coordinatore di “Luoghi dell'Infinito”, mensile di Avvenire.
Sarà presente S. Ecc. mons. Francesco Moraglia Patriarca di Venezia.

Approfondimenti

  • La Cappella degli Scrovegni

    Sette secoli fa, fra il 1303 e il 1305, Giotto affrescò una piccola chiesa romanico-gotica, intitolata a Santa Maria della Carità, più nota come cappella degli Scrovegni.

    La mostra è una fedelissima riproduzione fotografica, in scala 1:4. Essa consente di ammirare questo capolavoro della pittura del Trecento italiano e di conoscere “da vicino” la Divina Commedia di Giotto. Il ciclo pittorico della cappella, infatti, mette a tema il destino dell’uomo attraverso il racconto dei fatti salienti della storia della salvezza, dall’annunciazione a Maria alla morte e risurrezione di Cristo.

    Di fronte ad essi la libertà dell’uomo è chiamata a scegliere. La strada della virtù conduce alla gloria del Paradiso, quella dei vizi alla disperazione dell’Inferno, rappresentati nel Giudizio universale dipinto sulla controfacciata.

  • Roberto Filippetti

    Nato il 23 agosto 1953 ha conseguito la Laurea in Lettere con voto 110/110 e Lode nel 1976. E' stato docente nella scuole Superiori dal 1977 al 2016. Dal 2007 è professore di iconologia e iconografia cristiana nel master di secondo livello in architettura, arti sacre e liturgia istituito presso l'Università Europea di Roma.

    Ha ideato e curato quattro mostre didattiche itineranti in sinergia con Itaca e ne ha scritto i relativi cataloghi: alla ricostruzione in scala dei cicli affrescati da
    Giotto nella Cappella degli Scrovegni di Padova (2002) e nella Basilica superiore di Assisi (2006), si sono aggiunte nel 2010 le mostre dedicate ai capolavori di Caravaggio e di Van Gogh.

    Studioso d’arte e letteratura, ha pubblicato una ventina di volumi.
    È fra gli estensori dei commenti alla Divina Commedia di Dante Alighieri, Rizzoli BUR, 2001. Ha pubblicato molti volumi, editi e/o distribuiti da Itaca (www.itacalibri.it) tra i quali:

    L’Avvenimento secondo Giotto, catalogo della mostra itinerante sulla Cappella degli Scrovegni, di cui è curatore; Il Vangelo secondo Giotto, concepito come racconto della Cappella degli Scrovegni ai ragazzi (2002);

    La bellezza salverà il mondo? (AA.VV. Marietti 2007); Pietro mi ami tu? Lo sguardo di Gesù secondo Giotto (2009); Francesco secondo Giotto (2013).

    Visita il sito di Roberto Filippetti

  • Cos'è un Explorer Navigation?

    Cos'è un Explorer Navigation?
    La particolare applicazione di una tecnica di zoom, studiata ad hoc per Roberto Filippetti gli consente di penetrare nei particolari di ciascuno degli affreschi e delle tavole proiettati su maxischermo, conservandone l'alta definizione e creando un'atmosfera molto suggestiva. L'explorer navigation realizza un vero e proprio
    inter-esse: comodamente seduti in poltrona, ma al tempo stesso "dentro l'opera".

I cookie ci permettono di migliorare la tua esperienza di navigazione nel nostro sito web. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.